Gli immobili inutili e degradati della Toscana ora in vendita

Gli immobili inutili e degradati della Toscana ora in vendita

In realtà si tratta di una vera e propria svendita, da parte degli enti locali, in quanto i costi di manutenzione sono diventati insostenibili. Toscana in vendita, e si comincia dagli immobili ormai inutilizzati e più degradati.

Caratteristiche che certo non aiutano quando si tratta di compravendite immobiliari. Il problema è che ora però la Regione Toscana non può più permettersi i 500 milioni di qualche anno fa e decide di vendere parte delle sue proprietà. La vendita o l’affitto (o eventualmente l’aggiudicazione di gestioni d’immobile) avverranno tramite asta o comunque con procedure che siano di evidenza pubblica.

La Regione si mette a disposizione inoltre per proposte informali e progetti da realizzare sugli immobili, in modo da testare il terreno e quindi l’interesse del mercato e degli investitori prima dell’asta vera e propria.

Anche il mercato degli immobili nei borghi antichi italiani è ultimamente in costante ascesa, complice anche la richiesta crescente dai Paesi esteri. Per maggiori informazioni su questo articolo e in particolare sugli immobili Abruzzo – regione con enormi risorse ancora non valorizzate – vi rimandiamo al portale della iRebuilding SRLS.

Potrebbero interessarti anche...

Vai alla barra degli strumenti